domenica 11 ottobre 2015

Gossip Girl

Vi avevo promesso un post in cui vi spiegavo il motivo per cui la mia amica si è recata a casa del gentlemen quell'altro.
Bene.
Lui non c'era ma la madre di codesto fanciullo, che ha offerto gentilmente un caffè alla mia amica, l'ha messa al corrente di tutto, il problema? La fidanzata, questa sorta di strega travestita da sedicenne che ha eliminato noi 3 ragazze,(amiche del moroso) perché 1) secondo lei lo influenzavamo nelle decisioni di coppia (come se a me fregasse qualcosa di loro due insieme) 2) io a vent'anni potevo tranquillamente prendermi una cotta per lui e rubarglielo.
GIUSTO.
No vabbè sono assolutamente sconcertata dalla notizia, oltre a tanti altri piccoli chiarimenti mi sono ritrovata a dover discutere tutto sabato sera di questi due d********, mai più.
Ora ho capito fino a che punto si può spingere la stupidità umana e che la suddetta non ha limiti.
Nonostante abbia chiesto in più di un'occasione dei chiarimenti a LEI non ho mai ottenuto una risposta che potesse soddisfarmi fino a quando non ho scoperto che la colpa del mio allontanamento era sua, che io non ho mai fatto nulla e che gli altri mi evitano perché sono sotto minaccia.
Sul serio, capitano solo a me queste cose? solo io becco della gente immatura? sono circondata da persone infantili e non so come tirarmene fuori.

A parte questa bellissima parentesi della mia vita che da mesi mi sta distruggendo ogni singolo neurone portandomi a scervellarmi per ottenere delle risposte, ieri la mia nuova compagna di corso mi ha invitato fuori a bere qualcosa, con gli altri due omini...
Non potete immaginare la gioia che ho provato nel sentirmi nuovamente cercata e "voluta", era un bel pezzo che non mi sentivo cosi, e devo dire che è una sensazione molto piacevole, soprattutto perché significa che piaccio a loro tanto quanto loro piacciono a me.
E' meglio che per ora non dica più nulla, sia mai che la mala sorte arrivi e mi distrugga questo attimo di trabquillità!

Nessun commento:

Posta un commento