venerdì 7 agosto 2015

Operazione partenza: non completata

Allora, in valigia ci sta tutto, o quasi, sono riuscita a farci stare il mega beauty (che straborda di roba, ma come potevo lasciare a casa entrambi i pennelli di eye-liner? non si può non si può).
Come tutti i preparativi che si rispettino ecco che oggi arriva un imprevisto.
Piccolo. Arancione. Dotato di piume.
Il mio mandarino!
Il mio bellissimo canarino oggi torna a casa dopo una settimana passata dai nonni, perché?
L'avevo lasciato da loro con la speranza che se ne potessero occupare ma hanno deciso di andare via qualche giorno e ovviamente è di troppo, perciò stasera mio papà andrà a recuperarlo e domani lo porteremo dalla mia Parabatai che se ne prenderà cura finchè non tonerò. Non smetterò mai di ringraziarla! Grazie amore mio, so che leggerai questo post, e non finirò mai di ringraziarti per salvarmi ogni volta in exstremis.
Comunque anche questo imprevisto è stato risolto, la soluzione sarebbe stata portarlo al mare con noi, ma 4 ore di auto per un canarino sono pesanti e tra valigie e cane saremmo stati molto stretti.
Non si può più contare nemmeno sulla famiglia, per 10 giorni all'anno in cui vai via ti rinfaccia di avergli chiesto UN favore... bah...
Lasciamo perdere, altrimenti mi viene ancora di più il nervoso..
Ma sono contenta di vedere la mia pallina arancione, un po' ho sentito la sua mancanza, insomma,  il suo fischiettio fastidioso mi è mancato...
Beh ora vado a finire di infilare le scarpe in valigia e vedere se riesco poi a spostarla senza spaccarmi le braccia!
A presto!

lui è il piccino di casa :)

4 commenti: