domenica 26 luglio 2015

Ciao Cupido, esisto anche io...

Buonasera miei dolci fringuelli!
Qui è il comandante Ele che vi parla!
Ordunque, miei prodi, come state?
Vi state divertendo? Siete a casa oppure in giro per il mondo?
Sapete oggi volevo parlarvi un po’ dell’amour; la notte di capodanno (me lo ricordo molto bene) una mia amica mi ha fatto un augurio molto speciale e per me molto significativo, mi ha augurato di trovare l’amore nel 2015; lei sa quanto io stia male ad essere single, ma cosa volete, evidentemente le teste di FALLO le ho beccate tutte io (come fare del sano vittimismo).
Ma non era di me che volevo centrare il discorso.
Una volta una ragazza mi ha detto come ci si può innamorare più facilmente dell’idea dell’amore piuttosto che del ragazzo o della ragazza che si vorrebbe al proprio fianco; quando ero più piccola credevo che queste fossero tutte stronzate inventate da chi ha ottenuto un gran numero di due di picche e perciò dovesse in qualche modo giustificare le sue storie mai iniziate.
Crescendo e maturando (HAHAHA, SE’ MAGARI!), ho capito che tutto sommato non avevano poi cosi torto, insomma, quando vedo un bel butel, ma bello bello, come quel gran fustacchio che ho in corso con me all'università, mi rendo conto che forse non è lui che desidero ardentemente la notte mentre dormo (eh lo ammetto, 50 sfumature di grigio non hanno avuto un effetto positivo su di me), ma non è altro che l’idea di avere finalmente qualcuno al mio fianco.
Va beh, come si può notare non sono molto coerente, non volevo centrare su di me l’attenzione ma l’ho fatto, capitemi scrivo tutto ciò all’una di notte. Mi manca la connessione internet perciò digito velocemente e poi posto.
Cooomunque, volevo sapere da voi come vi siete accorti che eravate realmente innamorati di una persona, esistono i colpi di fulmine, e ste cazzo (scusate il gergo poco adatto ad una madame) di farfalle si sentono? Esistono? Ho paura che le mie abbiano assorbito troppi succhi gastrici (BLEAH!)
Voglio sapere da voi come vedete l’amore, e che colore gli date? Rosso? Oppure un bel blu? E il sapore? Per voi, il gusto dell’amore qual è?
Ora vado dalla Je, la mia Parabatai, perché mi ammazza se non mi stacco da questo computer e le dedico un po' d'attenzione (non la vedevo da Marzo!!)

Buon sabato sera e divertitevi, mi raccomando!

Nessun commento:

Posta un commento